mercoledì 20 ottobre 2021

Santiago de Compostela: cosa fare e vedere nel capoluogo della Galizia, punto di arrivo del famosissimo cammino

Santiago de Compostela è indissolubilmente legata alla rete di percorsi che costituiscono il celebre Cammino di Santiago con tutte le sue varianti, di cui il piccolo e storico capoluogo della regione spagnola della Galizia costituisce l'agognata meta.

santiago de compostela cosa fare e vedere
la cattedrale di santiago
santiago de compostela cosa fare e vedere
praza do obradoiro
Sarebbe però fortemente riduttivo pensare a questa città solo come punto di arrivo di un pellegrinaggio poiché, sebbene le frotte di pellegrini e i gruppi organizzati delle associazioni religiose rappresentino la percentuale più sostanziosa dei turisti e dei destinatari di tutte le attività connesse al turismo, Santiago ha moltissimo da offrire, in termini di arte, cultura e intrattenimento, anche a chi non pensa neanche lontanamente di raggiungerla dopo una camminata di giorni o settimane e senza essersi degnati di affrontare un proprio percorso spirituale. Va da sé, però, che è proprio la presenza delle spoglie dell'apostolo Giacomo e della storia a queste collegata, che rappresentano il motivo del pellegrinaggio, a donare l'innegabile fascino al luogo e a giustificarne anche il sontuoso patrimonio storico, culturale e architettonico.

giovedì 7 ottobre 2021

Roubaix, Tourcoing e le altre: una giornata alla scoperta delle città nell'area metropolitana di Lille

L'area metropolitana di Lille è la quarta di Francia per dimensioni e attorno al centro principale che le dà il nome gravitano altri 94 comuni di varia grandezza con le loro storie più o meno importanti ma anche con un gran numero di siti di notevole interesse.

roubaix tourcoing cosa fare e vedere
ufficio del turismo roubaix
roubaix tourcoing cosa fare e vedere
villa cavrois
Sfruttando le due linee della metro e le due di tram, che permettono di raggiungere la maggior parte dei luoghi rilevanti, integrandole magari con qualche autobus urbano o, in qualche caso, con i treni, si può passare un'intera giornata in questo mosaico urbano scoprendo una pletora di sorprese, un insieme estremamente eterogeneo che spazia dai siti naturalistici alle scenografiche architetture, coprendo periodi storici anche molto distanti tra loro e dando una forte testimonianza del complicato panorama etnico e culturale che caratterizza queste zone. Qui di seguito dunque, una breve carrellata di alcune tra le attività di maggior interesse e dei siti di rilievo, tutti in un raggio di 15 km dal centro di Lille.