giovedì 13 febbraio 2020

Guanajuato

Pochissimi turisti europei (al contrario di americani e asiatici) che viaggiano in Messico prendono in considerazione anche le destinazioni a nord della capitale, mentre invece tutta la zona degli altopiani centro-settentrionali offre sia spunti di grandissimo interesse storico-culturale che scenografie di grande impatto e il posto più di tutti unisce queste due caratteristiche è sicuramente la cittadina di Guanajuato.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza de la paz
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
basilica de nuestra señora
La capitale dell'omonimo stato federato può sfoggiare tale titolo grazie al suo notevole passato coloniale di ricchissimo centro di estrazione e lavorazione dell'argento, che l'ha dotata di un grande patrimonio artistico e culturale che ha inoltre convinto l'UNESCO a inserirla nella sua lista nel 1988, anche se al giorno d'oggi la città di gran lunga più grande e importante della regione è la non lontana metropoli di León. Dal Terminal Norte di Città del Messico comunque, ci sono diverse corse giornaliere che la collegano direttamente senza dover passare per l'ingombrante vicina (da Puebla invece bisogna necessariamente passare per la capitale e cambiare anche terminal dei bus).
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
compañia de jesus
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
posta
La morfologia del territorio sul quale sorge il centro abitato principale è piuttosto complessa e perciò la piccola autostazione di arrivo si trova dove c'è un po' più di spazio, alcuni chilometri più a sud tra le località di Villa Hermosa e Los Alcaldes, tuttavia non bisogna attendere troppo davanti alla struttura prima dell'arrivo di un bus urbano che risalga le serpeggianti strade fino alla città vecchia. Da meta turistica di rilievo qual è, Guanajuato offre parecchie soluzioni per passare la notte e l'Hostal Casa Frida è una buona alternativa nella fascia economica: ospitato in un ampio appartamento sopra un negozio con cui condivide un patio interno, si trova in posizione centralissima di fronte alla chiesa principale e offre interni molto graziosi e camerate comode, oltre all'accogliente gentilezza della famiglia che lo gestisce.

guanajuato viaggio in solitaria fai da te
dalla scalinata dell'università
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
universidad
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
compañia de jesus
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
alhóndiga de granaditas
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
casa di diego rivera
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle positos

Come detto, il centro storico si trova in posizione particolare, allargandosi su delle colline e riempiendo la stretta vallata fluviale tra queste, dove il corso d'acqua era in passato convogliato in dei tunnel sotto all'abitato per poi essere successivamente deviato lasciando tali passaggi liberi di essere al giorno d'oggi utilizzati come strade di scorrimento sotterranee.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza de l'alhóndiga
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
dal ponte sulla statale
Stradine strette e tortuose chiuse da case colorate e sontuosi edifici coloniali caratterizzano l'aspetto di questa città in cui gli scorci pittoreschi si susseguono uno dopo l'altro rendendo difficile togliere il dito dal pulsante di scatto della fotocamera. La statale 110 lambisce questo suggestivo insieme in corrispondenza della sua estremità occidentale, dove una fonte con statue di rane e il monumento celebrativo dell'UNESCO immettono nel piacevole Jardin El Cantador, la principale area verde dell'abitato. Avenida Benito Juarez unisce invece, tramite un ponte sulla statale, i quartieri a occidente di quest'ultima, meno interessanti ma non privi di angoli caratteristici, al centro storico vero e proprio, di cui rappresenta la principale arteria non sottoterra.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
quartieri occidentali
Questa è l'unica strada con un po' di spazio e permette di passeggiare costeggiando alcuni dei maggiori punti di interesse, a partire dal mercato coperto Hidalgo, che da fuori sembra quasi una cattedrale mentre all'interno i tanti chioschi sono ottimi per un break con qualcosa di fresco, una colazione tipica o uno spuntino. Proseguendo si arriva alla graziosa piazzetta de Los Angeles, il cui labirinto di vicoli alle spalle nasconde il Callejon del Beso (vicolo del bacio), talmente stretto che due balconi opposti che quasi si toccano fanno da sfondo a una leggenda romantica di due innamorati che, osteggiati dalle famiglie, approfittavano di questa vicinanza per scambiarsi baci furtivi.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
jardin el cantador
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
fuente de las ranas
A questo punto, la strada cambia direzione e attraversa la principale zona commerciale della città sfiorando le due importanti costruzioni neoclassiche Casa del Conde Rul e Palacio de los Poderes, per sfociare in Plaza de la Paz, caratterizzata da aiuole fiorite e dall'ingombrante presenza della Basilica de Nuestra Señora de Guanajuato, la maggiore delle chiese cittadine. Costeggiando quest'ultima sul lato sinistro ci si trova poi al cospetto di un insieme molto scenografico formato dalla chiesa della Compañia de Jesus, dall'inconfondibile facciata barocca, e dal palazzo principale dell'Universidad, risalente al XVIII secolo, quando era una scuola gesuita.

guanajuato viaggio in solitaria fai da te
mercado hidalgo
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
mercado hidalgo
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
dalla fuente de las ranas
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli dietro plaza de los angeles
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
avenida benito juarez
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza de los angeles

Quest'istituzione caratterizza fortemente l'atmosfera della città, visti i tanti studenti che popolano il centro storico rendendolo particolarmente vivace, ma anche dal punto di vista architettonico l'importanza dell'università è evidente, con lo scenografico edificio che domina la scena; vale sicuramente la pena poi salire la lunga scalinata per ammirare la facciata barocca e lasciar vagare lo sguardo sulla distesa di case ai suoi piedi e sulle alture che la cingono.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli
Calle Positos torna indietro correndo parallelamente all'Avenida Juarez ma in posizione più rialzata e costeggiando diverse gallerie, botteghe artigiane e piccoli musei, ma toccando anche due delle attrazioni più importanti; la Casa de Diego Rivera, dove il grande artista è nato e ha vissuto i primi anni della sua vita, ora un museo dedicato alla sua figura con l'esposizione di varie opere sue e di alcuni discepoli ma anche con diverse stanze dall'arredamento originale; la massiccia costruzione di fine settecento dell'Alhóndiga de Granaditas invece è nata come magazzino per le scorte di grano ma durante la sua storia è stata utilizzata anche come fortezza (legata a una grande vittoria durante la guerra d'indipendenza), armeria e prigione, ma dalla metà del XX secolo ospita il Museo Regionale.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
callejon del beso
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza de san fernando
Lo spazio di fronte all'Alhóndiga è occupato da un'ampia piazza in discesa, uno dei pochi luoghi più aperti della città, ma in generale l'area tra le due strade parallele è fatta di stretti vicoli e angoli incantevoli. In particolare la piccola e graziosissima Plaza de San Fernando è un caleidoscopio di colori dal fondo acciottolato e dove si affacciano diverse taverne, mentre uno stretto passaggio porta in un minuscolo spazio dominato dalla facciata della bella chiesa di San Roque per poi andare a sbucare nel piacevole Jardin Reforma accanto alla facoltà di ingegneria.

guanajuato viaggio in solitaria fai da te
san roque
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
san roque
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza san fernando
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza baratillo
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
dietro la posta
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
dalle scale di san roque
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
una sotterranea
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle cantarranas
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza baratillo

Plaza de la Paz però non è il punto di arrivo di una visita a Guanajuato, bensì quello di partenza la zona più interessante e caratteristica della città.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle cantarranas
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
palazzi del centro storico
Oltre la basilica infatti, il centro urbano curva in direzione sud-est facendosi ancora più fitto e colorato e nascondendo molti dei localini che gli studenti universitari amano frequentare e diverse attrazioni di rilievo. Pochi metri alle spalle del palazzo delle poste situato a fianco della Compañia de Jesus si accede alla piccola e adorabile Plaza Baratillo, con al centro la fontana monumentale omonima, da dove parte Calle Cantarranas che tra splendidi palazzi storici, monumenti dedicati a figure locali più o meno famose, scorci su una delle principali strade sotterranee che fa capolino o su colorati quartierini residenziali che si arrampicano sui fianchi della montagna, porta fino alla più ampia Plaza Allende, dove guardarsi intorno e ammirare le statue di Don Quijote e Sancho Pansa a fianco del Teatro Cervantes (in ottobre la città ospita un famoso festival d'arte dedicato allo scrittore mentre a luglio il maggiore festival cinematografico del Messico).
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle cantarranas
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
centro storico
Se possibile ancora più pittoresco, è l'altro percorso che da Plaza de la Paz porta a Plaza Allende, lungo la pedonale Calle de Sopena. Lungo il tragitto infatti, si incontra dapprima il Jardin de la Union, claustrofobico spazio verde tra residenze nobili e ristoranti eleganti ma dal lato meridionale segnato dalla presenza della bella chiesa barocca di San Diego e dal maestoso edificio neoclassico del Teatro Juarez (sembra dagli interni magnifici), la cui scalinata è un popolare punto di ritrovo per i giovani, per poi costeggiare il Museo Iconografico del Quijote e l'altra notevole chiesa coloniale di San Francisco.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
san francisco
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
monumento
L'ultima parte, tra Calle Doblado e Calle del Campanero, straborda di bar, caffè, tavole calde, taverne e locali vari dove già dal pomeriggio giovani e non, studenti o abitanti, amano fermarsi in compagnia. A Plaza Allende però non è ancora finita, perché un'altra scenografica via anch'essa piena di locali da prendere in considerazione, Calle Sangre de Cristo, porta fino allo slargo del Paseo Madero, dove di giorno stazionano bancarelle di street food e c'è anche un mercato coperto più popolare e meno turistico di quello Hidalgo.

guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza allende
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza allende
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
don quijote e sancho
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle sangre de cristo
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
passaggio coperto
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
calle de sopena
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
vicoli

In ogni caso, camminando in tutto il centro storico, è sempre una buona idea infilarsi in qualche vicolo, anche in salita, poiché c'è la concreta possibilità di trovarsi davanti a qualche scenario altamente suggestivo o magari scoprire un bar particolarmente grazioso.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
teatro juarez
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
jardin de la union
La natura fortemente ondulata del territorio su cui si trova il centro urbano favorisce senz'altro le vedute panoramiche, ma per godere della più indimenticabile tra queste bisogna andare alle spalle del Teatro Juarez, dove una funicolare risale la montagna fino a una balconata segnata dalla presenza del massiccio monumento al El Pipila (un giovane minatore eroe locale della guerra d'indipendenza), visibile da ogni parte della città. Il panorama da qui è eccezionale, con la grande macchia di colore arcobaleno dell'abitato che riempie tutta la vallata e si arrampica sui fianchi delle alture circostanti. Ottima idea per riscendere è prendere il sentiero che scende verso sinistra, che infilandosi tra le case arriva dalle parti del Callejon del Beso.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
jardin de la union
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
verso la funicular
La movida di Guanajuato è piuttosto vivace, trainata dalla cospicua percentuale di studenti universitari, con una buona varietà di locali, anche di tipo etnico, sparsi in diverse zone del centro, dove in generale quelli nella parte occidentale sono di tipo più comune in Messico mentre un po' più alternativi sono quelli della parte orientale. Carino e dai buoni piatti vietnamiti e thai è il Banh Mi, mentre per un pranzo veloce ed economico, ma ottimo, merita certamente la segnalazione la rosticceria La Carreta; per il dopocena infine, la zona di riferimento è senz'altro quella dei bar tra Calle Cantarranas, Calle Doblado e Calle del Campanero. Guanajuato è una città particolarmente sicura in cui muoversi e inoltre il clima è molto piacevole in estate, visto che sorge a circa 2000 metri di altitudine.
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
guanajuato dal pipila
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
guanajuato dal pipila
Per di più, potendo contare su altro tempo a disposizione e magari anche su un mezzo di locomozione, che per un forestiero la rete di autobus urbani non è semplice da districare, anche gli immediati dintorni del centro storico presentano notevoli punti di interesse come il Museo delle Mummie, situato nel cimitero a ovest del centro (raggiungibile anche con una bella camminata), dove vengono conservati i corpi naturalmente conservati dalle particolari condizioni ambientali di persone morte anche secoli fa, oppure come i siti delle antiche miniere d'argento, spesso associate a dei santuari, molte delle quali situate lungo la tortuosa via Panoramica che gira intorno all'abitato inerpicandosi sulle colline, o infine arrivare fino al veneratissimo santuario del Cristo Rey del Cubilete, che domina la regione dalla cima del cerro omonimo. 
(22-23 agosto 2019)

guanajuato viaggio in solitaria fai da te
guanajuato dal pipila
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
monumento al pipila
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
guanajuato dal pipila
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
plaza de la paz
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
scendendo dal pipila
guanajuato viaggio in solitaria fai da te
scendendo dal pipila

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un commento, sarà un piacere per me leggerlo e rispondere il prima possibile.