giovedì 4 aprile 2019

Lubecca

La deliziosa Lubecca è stata nel tardo medioevo una delle città più ricche e importanti d'Europa grazie al suo ruolo dominante all'interno della Lega Anseatica e rappresentando perciò un autentico fulcro del commercio dell'epoca.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
holstentor
lubecca viaggio in solitaria fai da te
salzspeicher
La sua vicinanza con Amburgo, dalla quale la dividono circa 70 km e meno di un'ora di treno (vi sono diverse corse al giorno, anche se in effetti sono piuttosto costose in rapporto ai chilometri e al tempo di viaggio), la rende poi un'imperdibile gita giornaliera che integra alla perfezione la visita della seconda metropoli tedesca. Nonostante i gravi danni subiti durante la II guerra mondiale a causa degli intensi bombardamenti, l'aspetto medievale del centro storico è stato preservato anche grazie ad un'oculata opera di restauro e quindi dal 1987 la città può fregiarsi del titolo di patrimonio dell'umanità dell' UNESCO.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
città vecchia
lubecca viaggio in solitaria fai da te
campanili del dom
Lubecca è servita da un piccolo aeroporto internazionale situato solo 6 km a sud del centro e dove operano anche alcune compagnie low cost (ma quasi sicuramente vi troverete ad atterrare invece ad Amburgo), mentre il suo porto è uno dei maggiori del mar Baltico e vi sono diverse connessioni con le nazioni da questo bagnate. La stazione centrale, Hauptbanhof, si trova infine circa 500 m a ovest del centro, inoltre le dimensioni abbastanza ridotte dell'area urbana la rendono particolarmente adatta ad essere girata a piedi.

lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
città vecchia
lubecca viaggio in solitaria fai da te
città vecchia
lubecca viaggio in solitaria fai da te
quartiere sant'anna
lubecca viaggio in solitaria fai da te
dom
lubecca viaggio in solitaria fai da te
dom
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
quartiere sant'anna
lubecca viaggio in solitaria fai da te
quartiere sant'anna

La città vecchia ha una posizione insolita e privilegiata, in quanto riempie un'isola del fiume Trave, affiancata da altre minori, a pochi chilometri dalla foce dove si trova invece il porto.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
quartiere sant'anna
lubecca viaggio in solitaria fai da te
case antiche
Il viale che parte di fronte alla stazione, situata invece sulla terraferma, punta direttamente alla Holstentor, la principale tra le porte di accesso al centro, un'imponente struttura gotica fronteggiata da giardini che rende bene l'idea di come dovevano essere le fortificazioni medievali cittadine. Accanto a questa, sempre sulla stessa isoletta secondaria e circondati da un piacevole parco, fanno bella mostra di sé i Salzspeicher, antichi magazzini del sale che ora ospitano boutiques alla moda, mentre alle spalle di tutto, dall'isola principale si ergono maestose le torri campanarie di due tra le chiese principali della città: l'austera e slanciata St. Petri e la mastodontica Marienkirche.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
strade del centro
Quest'ultima in particolare è una delle chiese più grandi della Germania e anche all'interno le sue altissime volte gotiche dipinte lasciano senza fiato, mentre merita attenzione anche un grande orologio astronomico. Oltre alle grandiose architetture medievali che ne ostentano la ricchezza passata, Lubecca incanta però anche con gli scorci pittoreschi su stradine acciottolate sulle quali si affacciano case a graticcio o dalle facciate in mattoni dalla classica linea medievale, magari appartenute in passato a mercanti o artigiani. Un buon percorso per rendersene conto consiste, una volta attraversato il ponte subito dopo la Holstentor, nel puntare subito a sud seguendo il lungofiume buttando anche un occhio nelle vie che si dirigono verso l'interno.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
gang
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
Quasi all'estremità meridionale della città vecchia sorge invece il Dom, ovvero la cattedrale cittadina, una massiccia costruzione in mattoni rossi dagli altissimi campanili gemelli. Poco a nord-est di questo si entra invece in un altro quartiere particolarmente suggestivo che si allarga intorno all'ex convento di Sant'Anna, ora trasformato in un museo, e sbocca su una coppia di stagni artificiali collegati ai canali che circondano la città: la piacevole area verde intorno a questi ultimi e le tante costruzioni storiche che si affacciano sulle stradine valgono senz'altro un'attenta passeggiata.

lubecca viaggio in solitaria fai da te
strade del centro
lubecca viaggio in solitaria fai da te
gang
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
hof
lubecca viaggio in solitaria fai da te
gang
lubecca viaggio in solitaria fai da te
gang
lubecca viaggio in solitaria fai da te
case antiche
lubecca viaggio in solitaria fai da te
case antiche










Una peculiarità di Lubecca da non farsi sfuggire è la presenza dei cosiddetti gänge e höfe, ovvero dei cortili (höfe) raggiungibili tramite degli stretti vicoli o passaggi (gänge) ciechi o che connettono invece due vie principali.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
burgtor
lubecca viaggio in solitaria fai da te
docks
Se muovendosi nella città vecchia vi cade quindi l'occhio sull'imbocco di una viuzza particolarmente stretta o su un passaggio coperto altrettanto angusto che non si capisce bene dove porti, entrateci senza batter ciglio poiché quasi sicuramente questo sbucherà dopo qualche metro dentro a dei pittoreschi cortili tra le facciate posteriori delle antiche abitazioni degli artigiani, che in questo spazio svolgevano solitamente il proprio lavoro. In tutto il centro storico vi sono ancora una novantina tra gänge e höfe: i più famosi sono quelli lungo Glockengleßestraße, ma ve ne sono di incantevoli un po' ovunque.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
european hansemuseum
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
Dall'incrocio proprio tra la Glockengleßerstraße e la direttrice Konigstraße - Große Burgerstraße parte un altro itinerario da non perdere: intorno a questo innanzi tutto risalta la presenza della Katharinenkirche, che all'interno esibisce anche un quadro di Tintoretto, più le due case-museo appartenute allo scrittore Gunther Grass e all'ex cancelliere Willy Brandt, nativo della città. Puntando in direzione nord poi si passa dapprima davanti alla struttura gotica dell'antico ospedale Heiligen-Geist, che all'interno ospita un mercato di souvenir e artigianato e che vale la pena di ammirare per le belle decorazioni, per sbucare infine dalla Burgtor, l'altra porta medievale rimasta, affacciandosi così sui vecchi docks che servivano il centro cittadino.

lubecca viaggio in solitaria fai da te
european hansemuseum
lubecca viaggio in solitaria fai da te
docks
lubecca viaggio in solitaria fai da te
docks
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist
lubecca viaggio in solitaria fai da te
heiligen geist

Buona parte dell'area più settentrionale dell'isola è in realtà occupata da un antico convento benedettino che nei secoli è stato integrato da strutture che lo hanno trasformato nella fortezza cittadina e ora ospita l' European Hansemuseum, museo dedicato alla storia della Lega Anseatica e una delle attrazioni più importanti della città.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
orologio astronomico
lubecca viaggio in solitaria fai da te
marienkirche
Oltre alla Konigstraße - Große Burgerstraße, l'altra principale via del centro è Breitestraße, che si può percorrere per ritornare verso la Holstentor e la stazione. Questa è la spina dorsale di una piccola zona pedonale e costeggia gli ultimi punti di interesse rilevanti: la Buddenbrook Haus, appartenuta alla famiglia del premio nobel, anche lui nativo del luogo, Thomas Mann e ora trasformata in museo; la già nominata Marienkirche e infine, accanto ad essa, il bellissimo Municipio gotico medievale le cui arcate immettono nel Markt, la scenografica piazza centrale dalla pavimentazione acciottolata.
lubecca viaggio in solitaria fai da te
portici del rathaus
lubecca viaggio in solitaria fai da te
st. petri
Come facilmente intuibile, è nella zona pedonale e nei suoi immediati dintorni che c'è la maggior parte del movimento e delle attività commerciali, tra le quali spicca un negozio dove comprare un ottimo bratwürst e mangiarselo sugli sgabelli sotto agli ombrelloni nella via, tuttavia la maggior parte delle birrerie e dei ristoranti tipici si trovano invece sparsi un po' ovunque nella città vecchia con una maggiore concentrazione lungo Holstenstraße o Mühlenstraße. Lubecca si gira comodamente in meno di una giornata e si può far ritorno ad Amburgo anche prima del tramonto.
(3 novembre 2018)

lubecca viaggio in solitaria fai da te
marienkirche
lubecca viaggio in solitaria fai da te
parchetto
lubecca viaggio in solitaria fai da te
strade del centro 

lubecca viaggio in solitaria fai da te
rathaus
lubecca viaggio in solitaria fai da te
marienkirche
lubecca viaggio in solitaria fai da te
tra marienkirche e rathaus

lubecca viaggio in solitaria fai da te
fiume trave
lubecca viaggio in solitaria fai da te
markt
lubecca viaggio in solitaria fai da te
rathaus

2 commenti:

  1. Lubecca è stata la meta di uno dei miei primi viaggi: noi 4 fratelli, senza genitori! Ne ho dolcissimi ricordi e leggere questo articolo li ha fatti riaffiorare! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere sapere di averti richiamato alla mente questi bei ricordi. Grazie a te per essere passata.

      Elimina

Lasciate un commento, sarà un piacere per me leggerlo e rispondere il prima possibile.